Perché il trading online è diventato così popolare?

Sono oramai molti anni che è in voga il trading online, se ne sente parlare molto e in ambienti differenti, ora molti si chiedono il perché il trading online è diventato cosi popolare, e come abbia fatto, la risposta è semplice, grazie all’utilizzo massiccio di internet, lo svilupparsi di piattaforme semplici da utilizzare e commissioni molto basse.

Sono circa 6 i milioni di Italiani che utilizzano i broker di trading online per comprare azioni, materie prime, indici e valute tramite i CFD.

Il perché ci siano tante persone interessate al trading online risiede nel fatto che bastano solo 10€ per iniziare ad investire. Non è più come prima, che servivano grandi somme di denaro per entrare nel magico modo degli investimenti, la rivoluzione che ha portato il trading è proprio incentrata nel divulgare questo settore a tutti i ceti sociali.

Come funziona il trading online

Il trading online è un servizio che viene offerto da società finanziarie aventi le certificazioni di sicurezza rilasciate dalla CONSOB e da altri enti di tutela finanziaria. Per accedere al trading online basta avere una connessione internet, un dispositivo elettronico, che sia PC, Tablet o Smartphone ed iscriversi ad un broker online.

Ci sono molti broker, alcuni seri e altri no, è bene dirigersi verso quelli certificati, una volta individuata la piattaforma giusta, vi basteranno 2 minuti per completare la registrazione.

Si può scegliere se partire immediatamente con il contro reale e versare un deposto che è a discrezione del broker e può variare dai 10 € ai 200 €, o optare per il conto demo, un conto prova che vi permetterà di fare esperienza nel trading senza intaccare i vostri averi.

Il trading online ha preso piede perché è un’attività veloce e non necessita di intermediari come la banca, infatti se volete fare degli investimenti tramite la banca dovrete per forza parlare con un intermediario, pagando anche delle commissioni maggiori, invece con il trading online sarete voi gli artefici dei vostri investimenti.

Le regole nel trading online

Come per ogni settore ci sono delle regole, anche se è molto semplice iscriversi e iniziare il trading, ci sono delle regole che è doveroso seguire per non trovarsi nel vortice.

Il trading essendo un settore dove viene impiegato del denaro, bisogna operare con lucidità, senza “scommettere”, perché il trading online è una disciplina che si basa sullo studio dell’analisi tecnica e fondamentale e non è un settore dove ci si può improvvisare.

Per operare nel trading online in modo sicuro, è bene saper gestire le emozioni, che hanno un peso non indifferente nella riuscita oppure no delle nostre contrattazioni, fare pratica con il conto demo è un’ottima opportunità per conoscere e saper utilizzare gli indicatori e gli oscillatori.

Per riuscire nel trading online è bene avere dei fondamenti di Money Management.

A cosa serve il Money Management

Il Money Management è un sistema di regole indirizzate alla gestione del patrimonio e della gestione degli investimenti.

Questa disciplina si compone di due comparti, inscindibili tra di loro e sono i seguenti:

  • Risk management;
  • Position sizing.

Il primo punto analizza il rischio di perdita inerente alla posizione aperta sul mercato, il secondo punto invece individua il capitale da investire in ogni singola operazione.

Nel Money Management ci sono alcune strategie molto importati per i trader che vogliono operare nel trading online.

Ogni strategia segue una logica di base ed è costituita da punti fissi:

  • Si esamina la disponibilità di capitale;
  • Si definisce il rischio limitato che deve rispettare 2-3% del portafoglio per ogni singola operazione;
  • Si utilizza lo Stop Loss, e si definiscono i massimi di perdita.
  • Inoltre nel Money Management si deve avere una buona conoscenza dei mercati e degli storici degli stessi.

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto